Image
Esegui ricerca

In-formati è meglio!

In-formati è meglio!
In quest'area, ogni giorno trovi la tua rassegna stampa quotidiana sulle novità dell'insegnamento.
IN-formati e apri dibattiti sul forum con ANP (Associazione Nazionale dirigenti ed Alte Professionalità della Scuola), Scuola e docenti oggi: discutiamone con ANP; la nuova sezione del forum dove è possibile per ogni docente aprire e discutere questioni riguardanti la loro professionalità insieme ad ANP, Associazione Nazionale dirigenti ed Alte Professionalità della Scuola.

Vuoi essere sempre informato su tutto quello che succede nel Mondo della scuola?
Ti sei perso l'approfondimento di una legge che riguarda la tua professione?

In questa sezione trovi una rassegna stampa quotidiana sui temi di maggior rilevanza: tutte le news legate al mondo dell'Istruzione, agli aspetti normativi in primo piano, referenziando anche i link di maggiore interesse sulla tematica amministrativa della scuola.

Rassegna stampa

Carrozza: più soldi alla scuola o lascio11/04/2017fuoriregistro
La Stampa - 24-05-2013 Il ministro dell'Istruzione preme: "Così non posso più continuare". E sulle polemiche di Bologna: intesa con paritarie, non contro la pubblica. «O ci sono margini per un reinvestimento nella scuola pubblica oppure devo smettere di fare il ministro dell'Istruzione». Maria Chiara Carrozza mette subito le carte in tavola. «L'investimento - ha affermato - è necessario per il futuro del Paese, non ci sono altre strade disponibili.
Biennio più triennio, da 6 a 11 indirizzi, possibilità di passare dai corsi regionali al diploma di Stato10/04/2017Repubblica.it
Biennio più triennio, numero degli indirizzi cresciuto da sei a undici, possibilità di passare dai corsi regionali di Formazione al diploma di Stato. La Riforma Toccafondi interviene su un settore scolastico centrale per il Paese ma in difficoltà: gli iscritti sono scesi di tre punti percentuali in quattro anni e la dispersione scolastica resta alta ROMA - Dopo sei anni – riforma Gelmini 2011-2012 – gli Istituti professionali cambiano ancora.
Scuola: 6 obbligatorio in tutte le materie per essere ammessi alla maturità10/04/2017ANSA
Scuola: 6 obbligatorio in tutte le materie per essere ammessi alla maturità - Speciali - ANSA.it Resta il requisito della sufficienza in tutte le materie, condotta compresa, per essere ammessi alla Maturità e restano pure i voti numerici (e non le lettere all'americana) nel primo ciclo di istruzione. Il decreto sulla valutazione, uno dei più travagliati, dopo il passaggio parlamentare, torna sul tavolo del consiglio dei ministri con alcuni dietrofront rispetto alla versione iniziale.
Fiera Didacta Italia, a Firenze il più importante evento internazionale sull’istruzioneFiera Didacta Italia, a Firenze il più importante evento internazionale sull’istruzione10/04/2017Indire
– Indire Appuntamento dal 27 al 29 settembre con oltre 60 seminari e workshop organizzati dall'Indire, partner scientifico della manifestazione di "> Si terrà presso la Fortezza da Basso a Firenze, dal 27 al 29 settembre 2017, Fiera Didacta Italia , la prima edizione italiana di Didacta International , il più importante appuntamento fieristico dedicato all’istruzione che si tiene in Germania da oltre 50 anni.
Cgil: Così hanno demolito la scuola11/04/2017fuoriregistro
La Repubblica - 15-04-2013 L'atto d'accusa, da Gelmini a Monti. Il sindacato mette in fila i dati dell'emergenza: dal 2008 ci sono 90mila alunni in più e - al contrario - 81mila docenti in meno. Sono diminuite anche le classi : novemila in meno, ne servirebbero 4.500 in più. E quest'anno scompariranno altre duemila scuole La Cgil li chiama i cinque anni della demolizione della scuola pubblica, e i dati messi in fila certificano il concetto di là dei punti di vista.
Scuola, ok a decreti attuativi su riforma. Ecco cosa cambiaScuola, ok a decreti attuativi su riforma. Ecco cosa cambia09/04/2017ANSA
Nuove modalità per la maturità (dal 2019) e per diventare insegnanti. Il consiglio dei ministri ha approvato in via definitiva gli otto decreti attuativi della legge 107 (Buona scuola). I provvedimenti ridisegnano anche l'istruzione professionale, prevedono nuove risorse per il diritto allo studio e introducono novità per l'educazione della fascia 0-6 anni, per le scuole all'estero e per l'inclusione degli alunni disabili. "Si completa e si vara definitivamente la riforma della scuola.
 

 Gestisci il tuo profilo | Contattaci | Privacy e cookie | Condizioni per l'utilizzo | Marchi   Microsoft

© 2014 Microsoft

 

Questo sito è ospitato da Img Internet