Image
Esegui ricerca

Creare un Learning Object partendo da una lezione con la LIM

Si è appena conclusa la prima fase del Piano per la diffusione delle Lavagne Interattive Multimediali promosso dal MIUR, che ha coinvolto 4000 scuole secondarie di primo grado. Durante i due mesi di formazione, i docenti coinvolti hanno discusso dell’impatto della LIM e delle TIC nella progettazione delle attività di apprendimento; dell’integrazione della LIM e delle TIC nella progettazione delle attività didattiche; dell’impiego della LIM a supporto delle diverse strategie didattiche (Potenziamento dell’esposizione, personalizzazione degli apprendimenti, lezioni interattive, attività collaborative); dell’impiego della LIM nella didattica delle discipline umanistiche e scientifiche; dell’integrazione di risorse e strumenti digitali nella didattica in aula. Inoltre i corsisti hanno acquisito abilità nel cercare, creare e condividere on line materiali didattici, e utilizzare strumenti di didattica collaborativa in rete. In definitiva i docenti hanno acquisito le competenze per l’impostazione delle lezioni con la LIM che sperimenteranno e valuteranno da Febbraio a Giugno 2010, durante la seconda fase del piano.

Ho partecipato al PIANO PER LA DIFFUSIONE DELLE LIM in qualità di tutor, questo ruolo mi ha consentito di raccogliere tutti gli atteggiamenti di entusiasmo per l’uso di questi nuovi strumenti. Ma non sono mancati anche atteggiamenti di perplessità e preoccupazione. Una considerazione più volte espressa dai di docenti riguardava il tempo da dedicare alla preparazione delle lezioni con la LIM.

In questo articolo voglio illustrare una delle mie risposte, con la quale ho fornito rassicurazioni al mio gruppo, basata sullo strumento potentissimo, incluso nel software a corredo della Lavagna Interattiva Multimediale, che è quello della REGISTRAZIONE E RIPRODUZIONE. Infatti registrare una lezione con la LIM non richiede tempi aggiuntivi; bensì il riutilizzo delle lezioni registrate in tempi successivi e ambiti diversi farà risparmiare tempo al docente e darà benefici agli alunni assenti che potranno fruire della stessa lezione fatta agli alunni presenti.

Partendo dalla registrazione di una lezione con la LIM (nel nostro caso sarà la dimostrazione del Teorema di Pitagora) è possibile realizzare un Learning Object (Unità didattica digitale riutilizzabile) utilizzando un software chiamato Camtasia Studio ma lo stesso effetto (senza i test di verifica) potrebbe aversi anche con Microsoft Movie Maker.

Al seguente indirizzo http://www.francescoprocida.it/lo/pitagora/pitagora.html è presente un L.O. diviso un 3 parti: la prima riguarda la registrazione della lezione; la seconda e la terza rispettivamente riguardano l’uso del software Camtasia e la creazione di un solo test di verifica.

Francesco Procida

 

 Gestisci il tuo profilo | Contattaci | Privacy e cookie | Condizioni per l'utilizzo | Marchi   Microsoft

© 2014 Microsoft

 

Questo sito è ospitato da Img Internet